Progetto musica alla Primaria

Sta 'n banda

Lo scorso 16 maggio si è tenuto lo spettacolo STA ‘N BANDA, il saggio di fine anno degli alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria “Don Milani” che hanno seguito un progetto musicale promosso dalla banda

In un gremito Teatro Corallo, a Villanuuova sul Clisi, lo scorso sabato sera si è tenuto lo spettacolo musicale conclusivo di un progetto realizzato dalle classi quarte e quinte della Scuola Primaria con il sostegno e con la collaborazione della Banda Cittadina “Carlo Zambelli”.

Il progetto, interamente finanziato dalla banda, che si è occupata di raccogliere i fondi necessari tra sponsors privati e un bando della Fondazione della Comunità Bresciana, è stato coordinato da Renato Berta (responsabile dei corsi) e dai maestri Simona Cocchi e Pedro Perini, rispettivamente insegnanti di tromba e percussioni della banda omonima che sono intervenuti, su approvazione del Dirigente e degli organi scolastici della "don Milani", in orario curricolare per un complessivo di 150 ore.

Dopo il successo dello spettacolo dello scorso anno, e anche questa volta accompagnati sempre ed in vario modo dai più giovani e promettenti elementi della Banda Musicale, i ragazzi delle classi quinte si sono cimentatati nella musica, nel canto, nella danza e persino in un sorprendente e coloratissimo riadattamento teatrale di “Amarcord”.

Dopo un inizio in grande stile con la “Marcia Trionfale” dell’Aida, si sono succeduti pezzi sempre coinvolgenti come il classico “When the Saints go marching in”, il multietnico “L’ombelico del Mondo”, musica e balletto classico con “Il lago dei cigni”, per concludere con una “Baby swing” accompagnata da un parossismo percussivo magistralmente eseguito dai ragazzi delle classi quarte.

Sorprendente l’impegno profuso dai ragazzi, ma ancora più sorprendente quello di tutti coloro che hanno reso possibile questo evento: Renato Berta, efficace coordinatore, i maestri della Banda Simona Cocchi (tromba), Pedro Perini (percussioni) e Paolo Civini (direttore), Serena Perini per i balletti.

Che dire poi di tutte le insegnanti delle classi quinte, guidate dalla maestra Mara Di Ruocco, competente e sempre pronta a motivare i ragazzi, a stimolarli a dare di più e ad incoraggiarli nei momenti di sconforto: con grande passione, entusiasmo ed energia hanno saputo “toccare le corde giuste” per avvicinare i ragazzi al mondo della musica, creando un positivo clima di fiducia all’interno di un sano processo di insegnamento - apprendimento.
A tutti loro ed a tutti quelli che hanno lavorato dietro le quinte vanno i nostri più sinceri ringraziamenti.

 

Ecco una traccia fotografica dell'evento